Pasqua 2024

In questi giorni cammineremo nei santuari della natura, luoghi simbolo, che, date le loro preziose caratteristiche ambientali, costituiscono le più importanti aree protette del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.
È un viaggio che attraversa il tempo e la storia per raccontare e far conoscere la natura di questo territorio, la sua biodiversità e unicità ma anche la cultura e le tradizioni che hanno caratterizzato, e continuano a caratterizzare, il rapporto tra uomo e montagna.

Template Blog

Abbiamo avuto il privilegio di accompagnare un altro gruppo fantastico in una delle nostre escursioni più amate. Questo percorso ad anello attraversa i bellissimi ambienti carsici, tipici dell’Appennino Centrale. Con la sua straordinaria natura e il ricco patrimonio culturale, esplorare questo incredibile luogo è stata un’esperienza indimenticabile che ha fatto rivivere la storia e le tradizioni di questa regione.

Template Articolo

Monte Meta Terra di confine e di camosci DURATA 08.00 – 15.30 Lunghezza 12 km Luogo Alfedena (AQ) Dislivello 830 mt Difficoltà (EE) Escursionisti Esperti Gruppo Max 10 persone Panorami unici nel regno del Camoscio Monte Meta è una delle cime più alte del Parco Nazionale al confine fra Abruzzo, Lazio e Molise (2242 mt).…

Cammino Lungo il Confine

La dorsale della Serra delle Gravare collega il passi di Forca d’Acero con il valico del Passaggio dell’Orso e funge da confine naturale tra il Lazio e l’Abruzzo. Con vette che raggiungono quasi i 2.000 metri, questo crinale offre una vista mozzafiato sulle catene montuose limitrofe. Le pendici della montagna sono coperte di rigogliose foreste di faggio, mentre i prati di alta quota che si estendono lungo i plateau carsici offrono ai visitatori un’esperienza davvero unica. Inoltre, i ripidi balzi rocciosi e i paesaggi senza eguali aggiungono un elemento emozionante a questa indimenticabile escursione.

Serre di Confine

Lunghe catene montuose che raggiungono i 2000 mt di quota saranno l’ambiente in cui ci muoveremo in questi tre giorni di cammino. I meravigliosi panorami sono l’espressione di un ecosistema naturale e selvaggio, fascinosamente complesso, racchiuso come in uno scrigno da queste serre.