Monte META

Panorami unici nel regno del Camoscio

Monte Meta è una delle cime più alte del Parco Nazionale al confine fra Abruzzo, Lazio e Molise. Regno del camoscio appenninico che qui vive sulle ripide pareti rocciose. Usciti dalla foresta il paesaggio si trasforma, ampi pianori conducono al Passo dei Monaci e poi sulla vetta, dove lo sguardo non ha confini.

Ore

8.00 - 16.00

Luogo

Alfedena (AQ)

Lunghezza

12 km

Dislivello

830 m

Difficoltà

(EE) Escursionisti Esperti

Gruppo

Max 10 persone

Appuntamento ore 8.00 presso l’Ufficio Turistico di Barrea oppure alle 8.15 ad Alfedena. Incontro con la guida e spostamento di 30 minuti con le proprie auto fino al Pianoro le Forme nel Comune di Alfedena.

Il sentiero inizia all’interno di una grande faggeta e risalendo la valle si raggiunge il limite del bosco. Da qui lo scenario cambia, il profilo inconfondibile del Gendarme e del Monte Meta appare maestoso e tra vecchi stazzi di pastori e pascoli di altaquota il sentiero prosegue in questa valle modellata da antichi ghiacciai fino a raggiungere il Passo dei Monaci, crocevia tra Abruzzo, Lazio e Molise percorso fin dai tempi più remoti da pellegrini, commercianti e briganti.

Questo territorio così particolare è il regno di un branco storico di Camoscio appenninico, che fra balzi, rupi e ripide praterie fa l’acrobata, brucando l’erba o riposando comodamente su pareti a strapiombo.

Dal Passo dei Monaci un’ultima salita conduce alla vetta. Da qui il panorama toglie il fiato, lo sguardo può spaziare sulle principali catene montuose dell’Appennino Centrale e nelle giornate particolarmente terse, anche fino al mare. Pranzo in quota e discesa attraverso un altopiano caratterizzato da piccole valli e colline, modellate dal peso di antichi ghiacciai e dalla forza delle acque generate dal loro scioglimento.

Salutato il vecchio fortino, presidio contro i briganti di un tempo, si scende nella faggeta fino a raggiungere le macchine per chiudere l’anello.

PREZZO: 20€

(sconti per famiglie e ragazzi sotto i 14 anni)

COSA È INCLUSO

Guida e organizzazione
Assicurazione professionale

COSA È ESCLUSO

Trasporti e trasferimenti
Pranzo al sacco
Spese personali

L’escursione prevede una buona attività fisica ed è quindi consigliabile vestirsi a strati per avere la possibilità di alleggerirsi durante il percorso.

  • Zaino da montagna
  • Giacca impermeabile
  • Piumino o giacca pesante comoda
  • Pile o felpa
  • T-shirt di ricambio
  • Pantalone da trekking (lungo)
  • Scarponi da trekking
  • Guanti e Cappello
  • Acqua (almeno 1.5 l)
  • Pranzo al sacco

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle iniziative in programma

Il Parco nazionale

Escursioni guidate nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, il più antico d'Italia. Cuore selvaggio e scrigno di biodiversità.

Guide Locali

Vieni a scoprire le bellezze di questo territorio con guide professionali locali che ti faranno sentire come a casa.

Richiedi Informazioni

Per qualsiasi tipo di informazioni o prenotazioni delle attività puoi contattarci compilando il form qui sotto.